Fond header tablette

Dall'orecchio esterno all'orecchio interno

L’orecchio ha 2 funzioni: l’equilibrio e l'udito.

E' costituito da 3 parti che svolgono ciascuna un ruolo nell'udito:

  • L’orecchio esterno capta le onde. E' in questa parte precisa che si sviluppa il cerume.
  • L’orecchio medio trasforma le onde sonore in onde meccaniche.
  • L’orecchio interno trasforma le onde meccaniche in impulsi elettrici.

A sinistra lo schema dell'orecchio:   

1: orecchio esterno
2: orecchio medio
3: orecchio interno

 

 

L’orecchio esterno

E' composto dal padiglione (parte visibile) e dal condotto uditivo esterno.
Il condotto uditivo esterno si estende fino al timpano. Il suo diametro varia notevolmente da un individuo all'altro. E' un condotto curvo, che rende la sua esplorazione talvolta complicata. E' interamente ricoperto di pelle ma è diviso in 2 parti.
  • La parte esterna è cartilaginosa e ricorperta di peli. E' in questa parte che si trovano le ghiandole, soprattutto quelle che producono il cerume.
  • La parte interna è ossea e totalmente liscia. Non è presente alcuna ghiandola e questa zona dunque non produce cerume.

tympa

Recorda

Il timpano (schema qua sopra) è una membrana sottile, elastica e semitrasparente. E' una membrana deformabile e fragile. Le onde sonore la fanno vibrare e le onde sono così trasmesse agli ossicini dell'orecchio medio. Il timpano ha ugualmente il ruolo di impedire l'entrata di corpi estranei.

© Laboratoires Gilbert 2015 - Menzioni legali | Contatto | | Politique cookies Fr En Es It Ru